Editoriale

Come sempre, rimaniamo sorpresi ed entusiasti.
Ogni volta che iniziamo a costruire un nuovo numero di D.A. ci accorgiamo di quante idee, di quanti progetti e iniziative, di quanta passione ci sia nel mondo della ricerca italiana.
Tutto questo stride con le difficoltà, con i numeri sui ricercatori che preferiscono rivolgersi all’estero, sugli incentivi e le risorse che mancano, sulla scarsa attenzione verso la ricerca...
Continua >>

 
 

DONNE E SCIENZA

Lo aspettiamo in molti il Big Bang della scienza al femminile: il giorno, cioè, dell’equilibrio tra generi nel mondo di scienza, ricerca e innovazione.
Di Girolamo Mangano, giornalista e divulgatore scientifico, membro dell’Accademia del Premio Sapio
Continua >>

 
 

Gruppo 2003: nella ricerca ci piacerebbe essere un Paese normale

Finanziare la ricerca non è un lusso ma una necessità. Solo una classe dirigente miope non si rende conto che la ricerca, insieme all'istruzione, è il pilastro su cui si costruisce il futuro e la prosperità di un Paese.
Di Luca Carra, giornalista, direttore di scienzainrete.it e membro del Gruppo 2003 per la ricerca scientifica
Continua >>

 
 

Nuove prospettive per la medicina precoce e personalizzata

Si è scoperto che esiste un'impronta digitale metabolica caratteristica di ciascun individuo, che può variare in presenza di patologie anche in fase precoce: questa scoperta ha aperto nuove e interessanti prospettive nel campo della biomedicina e della prevenzione.
Di Claudio Luchinat, CERM (Centro di Risonanze Magnetiche), Università di Firenze e Leonardo Tenori, Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica,...
Continua >>

 
 

Ricerca e Innovazione in campo alimentare

Due ricercatrici finaliste del prestigioso European Inventor Award 2016 ci spiegano traguardi e novità nel mondo del senza glutine.
Intervista a Virna Cerne e Ombretta Polenghi, Dr. Schär R&D Centre di Trieste
Continua >>

 
 

La grande connessione

Studio dei sistemi molecolari che mediano il sottile rapporto tra la salute fisica, la salute mentale e lo scorrere del tempo.
Di Francesco Saverio Bersani, Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Neurologia e Psichiatria University of California San Francisco, Department of Psychiatry
Continua >>

 
 

FLY CYCLING TEAM: LO SPORT NONOSTANTE LA MALATTIA

Il Fly Cycling Team, è un Team ciclistico in prima fila per dimostrare che si può gareggiare con il diabete ed inseguire i propri sogni, attraverso un messaggio di speranza per tutti coloro che sono affetti da questa patologia.
A cura della Redazione
Continua >>

 
 

INNOVAZIONE E CLIMA

L’aumento dei disastri legati ai mutamenti climatici ha contribuito ad aumentare l’attenzione sulla necessità di adattamento al cambiamento climatico e di progetti di mitigazione del rischio nel settore pubblico e privato. Da qui l’idea di tre giovani innovatori.
Di Piero Pelizzaro - Co-fondatore Climalia
Continua >>

 
 

LA CERTEZZA DELLE RINNOVABILI

RSE e SAPIO hanno messo a punto un metodo sperimentale per validare le caratteristiche di riproducibilità e ripetibilità del metodo EN ISO 13833:2013, relativo alla determinazione del contenuto di CO2 biogenica nelle emissioni da impianti a combustione alimentati con fonti rinnovabili.
Di Domenico Cipriano - Ricerca sul Sistema Energetico - RSE SpA e Pierluigi Radaelli - Gruppo Sapio
Continua >>

 
 

INNOVATIVO E NATURALE

Si trova a Bergamo la prima e unica gelateria in Italia che produce la totalità del gelato con azoto liquido, la prima e unica nel mondo che riesce a prepararlo in anticipo, e quindi a conservarlo. Un gelato sano, senza alcun additivo, contenente solo pochissimi ingredienti 100% naturali.
Intervista a Marios Gerakis, al d. mangiami - naturale davvero
Continua >>

 
 

il capitale umano

L'innovazione deriva sempre dalla conoscenza e la conoscenza è esito di una relazione, di momenti di incontro, confronto, condivisione. Con la consapevolezza che insieme è sempre meglio che da soli.
Intervista a Angela Familiari, Direttore Generale Compagnia delle Opere di Monza e Brianza
Continua >>

 
 

Un filo di Arianna per la Smart City

ARIANNA è un innovativo sistema di navigazione assistita per utenti pedestri con disabilità visive, in grado di funzionare con un’altissima precisione in qualsiasi tipo di ambiente. Il progetto è nato da un team di ricercatori dell’Università di Palermo.
Di Laura Giarrè, Ilenia Tinnirello, Daniele Croce, Domenico Garlisi, Fabrizio Giuliano, Natale Galioto, In.Sight srl e Università...
Continua >>

 
 

La robotica diventa soft

La robotica soft ci permette di immaginare robot del futuro che si allungano, che si deformano, che si adattano a spazi ristretti, che crescono, che si evolvono e che imparano, per mettersi al servizio delle persone in maniera più efficace, più efficiente, più naturale.
Di Cecilia Laschi, Scuola Superiore Sant'Anna, Istituto di BioRobotica, Pisa
Continua >>

 
 

Le potenzialita' nascoste di un sensore in fibra ottica

L'utilizzo di una sorgente laser e lo sviluppo di tecniche ottiche avanzate permettono di estrarre da un semplice tratto di fibra ottica informazioni prima impensabili. Questa tipologia di sistemi sensoriali potrà aprire nuove strade verso il monitoraggio dell'ambiente, di aree a rischio sismico, di edifici o di processi industriali.
Di Gianluca Gagliardi, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto Nazionale di Ottica (INO)...
Continua >>

 
 

SNIFFI: il naso elettronico che da' forma agli odori

Gli odori ci circondano quotidianamente e l'olfatto è, tra i nostri sensi, quello più primordiale e meno rappresentato dalla tecnologia di massa odierna. Rappresentare un odore oggi è una sfida.
Di Alberto Nisti, Innosensor srl - Project Manager e Ettore Massera, ENEA
Continua >>

 
 

IL VERO GIOCO DI SQUADRA

In Italia ha avuto inizio nel 2011 l’avventura del rugby in carrozzina, su iniziativa della Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali e di alcuni atleti disabili veneti che ne hanno intuito l'importanza e le possibilità di sviluppo nel nostro Paese.
Di Gina Cavalieri - Promozione e sviluppo Wheelchair Rugby Italia
Continua >>

 
 

BAMBINO GESU', DIARIO DI BORDO DEI RAGAZZI DI NAVE ITALIA

I piccoli pazienti oncoematologici raccontano la loro straordinaria esperienza a bordo del brigantino Nave Italia. Dove i grandi aiutano i più piccoli nelle attività quotidiane in mare aperto.
Di Angela Mastronuzzi, Oncoematologa Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma
Continua >>

 
 

DA Numero 47

 Scarica la rivista in formato PDF
Continua >>

 
 
Archivio numeri precedenti
Seguici su | Redazione D.A. - Via Roma, 1 45025 Fratta Pol. (RO) | info@indalo.it | Privacy e policy | PEC: indalo@pec.indalo.it | P.IVA: 01220500290